main

NEWS TOYPROGETTI TOYPROGETTO

NASCE TOY DESIGN ACADEMY PER IMPARARE A VENDERE LE TUE IDEE

17 Giugno 2020 — by Fabio_Guaricci

ideo-office-960x639.jpg

Dall’idea di un programma aperto a tutti e dal concetto che molte idee di giochi o giocattoli molte volte rimangono in una dimensione artigianale o privata nasce TOY Design Academy per imparare a vendere le tue idee. Mi capita di parlare con persone che hanno idee nate spontaneamente all’interno di contesti educativi, terapeutici, casalinghi o dalla creatività personale. Ma rimangono lì, non sviluppate e non valorizzate, nella convinzione che la strada per approcciare produttori o editori sia fuori portata per chi non è del settore. E in parte è vero, ma in questo modo non soltanto non portano alcun beneficio economico all’ideatore/ideatrice ma, cosa più importante, non arrivano mai nelle mani di chi di questa idea potrebbe beneficiarne. Imparare a vendere le tue idee di giochi e giocattoli è possibile per chiunque abbia talento o passione per questo campo e vuole farla crescere e farla diventare un’opportunità.

Chi ha già un altro lavoro che non ha a che fare con i giocattoli non è inconsueto che abbia la capacità e il talento di creare qualcosa di giocoso, magari nato con i propri figli o nipoti o con altri bambini che fanno parte della loro vita personale. Ma, udite udite, è soprattutto quando le idee nascono da attività realmente “giocate” che possono dare vita ad un’idea di gioco da poter vendere. TOY Design Academy per imparare a vendere le tue idee nasce perchè è convinzione di alcuni che queste debbano restare “idee nel cassetto”. Ma nei cassetti c’è la nostra creatività, la nostra personale visione del mondo. E se questa visione fosse estremamente nuova senza che ve ne rendiate conto?

TOY Design Academy è un percorso di coaching individuale per chi ha passione per il gioco ma che che non proviene dal campo della progettazione o del licensing. L’industria del giocattolo è un settore esigente e complesso se si è dei neofiti. Dopo oltre 15 anni di attività posso dire che il lavoro di ideazione/invenzione è un’attività in cui è fondamentale la “precisione dell’azione”: basta poco perchè un’idea sia accantonata, diventi obsoleta o si disperdano le energie nel tentativo di aprire porte che non si sanno come aprire e con quale approccio.

Esistono anche altre proposte formative che vanno in questa direzione, ma esistono nell’ambito della formazione post-universitaria, senz’altro valide e che hanno il grande pregio di dare una formazione enciclopedica sulla formazione del toy designer, comprendendo anche nozioni di psicologia dello sviluppo, di tecnologie di produzione, di sicurezza dei giocattoli, ecc… tutte cose assolutamente giuste per chiunque intenda fare questo mestiere a livello professionale o lavorare in aziende di giocattoli. Ma se si proviene da altri campi? Tradurre le idee in opportunità di guadagno è stata per me dapprima una sfida personale, ora una è missione. Vorrei permettere a chi è creativo di arrivare all’obiettivo di creare un business personale sulle proprie idee, anche in parallelo ad altre attività lavorative.

Ecco, per questo nasce TOY Design Academy per imparare a vendere le tue idee, per il desiderio di proporre un approccio diverso, ovvero partire dall’obiettivo di vendere le proprie idee fornendo strumenti comprensibili e consigli “pratici” per arrivare a questo obiettivo il prima possibile. Anche a me, quando avevo meno esperienza, è capitato di guardare la montagna e dire “è troppo alta”. Ma tutte le montagne, anche quelle più alte, si percorrono a partire da un primo passo. Ecco perchè io lo chiamo “percorso”. Un percorso individualizzato che dia la libertà a chi vi partecipa di portare avanti le fasi di lavoro con i propri tempi, le proprie competenze e i propri mezzi. E laddove le competenze dovessero mancare supportare con soluzioni pratiche e veloci per poter vendere la propria idea.

 Scopri toy design academy

NEWS TOYPROGETTOSOCIALE

Awareness Toys a Games for Health Europe e su ADI Design Index 2019

23 Ottobre 2019 — by Fabio_Guaricci

Awareness-Toys-a-GFHEU-e-su-ADI-Design-Index-2019-9-960x640.jpg

Quello che ha portato gli Awareness Toys a Games for Health Europe e su ADI Design Index 2019 credo che sia stato soprattutto l’idea di poter creare dei giocattoli per adulti.

Il progetto, nato dalla collaborazione con Dario Gianoli, counselor formato in psicopedagogia generativa, è iniziato nel 2015 con l’intento di portare nelle pratiche educative oggetti che potessero agire come facilitatori a vari livelli. I concetti di instabilitàvuoto e mancanza sono stati rappresentati attraverso oggetti dalle forme semplici. Semplici per potersi “vestire” dei pensieri, dei ricordi e delle emozioni del giocatore.

Gli Awareness Toys sono stati presentati lo scorso 8 Ottobre a Games For Health Europe 2019, una conferenza che ha come tema i serious games di cui abbiamo parlato in questo articolo, quest’anno alla sua nona edizione. In un contesto in cui digitale e realtà virtuale sono stati i protagonisti, questi giocattoli, totalmente analogici, hanno provato a dare una prospettiva diversa sia sul ruolo dell’attivazione sensoriale nel gioco sia sul ruolo dell’educatore-guida in processi educativi così delicati e profondi.

La collezione ha anche concorso per la pubblicazione sull’ADI Deign Index 2019, pubblicazione annuale dell’Associazione per il Disegno Industriale, che ogni anno raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI. La selezione comprende prodotti o sistemi di prodotto di ogni merceologia, ricerche teorico-critiche, ricerche di processo o d’impresa applicate al design. Gli Awareness Toys sono stati pubblicati nella sezione Design per il Sociale in occasione della presentazione del volume, avvenuta a Milano lunedì 14 Ottobre nell’Auditorium del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Un riconoscimento che conferma l’innovatività del progetto e che lo apre al pubblico specializzato. Gli Awareness Toys a Games for Health Europe e su ADI Design Index 2019 sono forse il segnale di qualcosa che cambia, di un attenzione che cambia verso il gioco sì ma anche verso l’adulto.

NEWS TOYPROGETTI TOY

SMUSIC

11 Ottobre 2018 — by Fabio_Guaricci

smusic-crowdfunding-960x640.jpg

La luce può essere utilizzata solo per illuminare? E se potesse diventare un mezzo attraverso cui trasmettere informazioni? È possibile ascoltarela luce? Smusic è il primo giocattolo che sfrutta l’interazione con la luce per produrre suoni. Il giocattolo è stato sviluppato assieme a Slux per la parte tecnologica al nostro network di tecnici

NEWS TOY

TOY DESIGN LAB AL FUORISALONE DI MILANO

15 Aprile 2018 — by Fabio_Guaricci

eventoFb_HI-01-960x502.jpg

Vi abbiamo detto cosa farà TOY design Lab al Fuorisalone di Milano? Questo Venerdì 20 Aprile 2018 a partire dalle 18:30 inauguriamo il nuovo TOY design Lab in Via Angelo della Pergola, 3 a Milano. Sarà anche l’occasione per parlarvi di qualcosa che volevamo fare da un po’ di tempo: mettere in relazione bambini e genitori attraverso la tecnologia. Inizieremo a farlo con la stampa 3D in un primo laboratorio in programma il prossimo sabato 12 maggio.

In occasione della settimana del Design di Milano, dal 17 al 22 Aprile, il quartiere all’ombra del bosco verticale tornerà ad essere una fucina creativa a cielo aperto, dove conoscere le ultime tendenze in voga nel panorama del design contemporaneo e vivere in prima persona l’intero processo realizzativo che da un’idea, un’intuizione, conduce all’esecuzione del prodotto finito.

E’ in questa cornice che abbiamo deciso di presentare la nostra nuova offerta di laboratori di stampa 3D. Fabio Guaricci insieme agli architetti Gianluca Colombo e Laura Pellicano hanno pensato a dei laboratori come occasioni di crescita e condivisione tra genitori e bambini, rigorosamente all’insegna del divertimento.

Durante la settimana del Fuorisalone, in un contesto protetto ma stimolante, a misura di famiglia, i più piccoli saranno invitati a cimentarsi in una Caccia al Tesoro 3D, ed avranno l’opportunità di unire l’infinito potenziale offerto dalle nuove tecniche di prototipazione e modellazione industriale al naturale bisogno infantile di esplorare e sperimentare, sviluppando al contempo le loro abilità manuali, il loro pensiero logico e progettuale.

Pubblicheremo qui le foto dell’allestimento, nel frattempo vi aspettiamo per l’apertitivo di venerdì!

BLOGNEWS TOY

INCONTRA TOY ALLA FIERA DEL GIOCATTOLO DI NORIMBERGA 2018

16 Gennaio 2018 — by Fabio_Guaricci

dsadasd-960x862.jpg

Alcuni della squadra di TOY saranno presenti alla prossima Fiera del Giocattolo di Norimberga. Saremo lì dal 2 al 4 Febbraio 2018.
Approfittate di questa occasione per incontrarci alla più grande fiera di settore in Europa e ricevete il nuovo Fumetto TOY gratuitamente.

“Flauer è un fiore italiano, curioso e intraprendente. Il suo sogno è di essere il fiore più apprezzato dalle api e dalle farfalle del prato. Ma la presenza di altri fiori, sleali e più appariscenti, minaccia il suo status.”
Scopri come va a finire…
 .

NEWS TOY

SIAMO IN CERCA DI MAKERS!

21 Novembre 2016 — by Fabio_Guaricci

makerspace-1024x682-960x639.jpg

makersmanual

Hai la passione per l’elettronica e il Making? Desideri mettere le tue conoscenze al servizio di progetti concreti che siano veramente utili alle persone e che vi portino anche un riconoscimento economico?

TOY ha lanciato un nuovo ambizioso progetto che partirà nel 2017 in cui sarà necessario il contributo di Makers per dare vita ad una nuova collezione di giocattoli che metterà insieme la nostra visione di educazione con la tecnologia e il design.

Abbiamo bisogno di figure che sviluppino la parte elettronica dei giochi (ad esempio utilizzando Arduino, Raspberry PI, ecc..) secondo i requisiti del progetto per giungere ad un primo prototipo funzionante. Non siamo categorici rispetto alla posizione geografica in cui vi trovate ma sappiate che ci saranno incontri periodici, per cui la vicinanza a Milano è decisamente preferibile. A seconda dei profili che riceveremo imposteremo i temi di ciascun progetto e gli obiettivi del team. A quel punto i selezionati riceveranno i dettagli operativi.

Ogni Maker contribuirà al progetto dietro un accordo economico con TOY che sarà rivelato dopo la selezione dei candidati. Basterà inviarci un messaggio di presentazione/motivazione attraverso il form di contatto di TOY che potete raggiungere cliccando anche il tasto CONTATTACI! qui sotto. Il termine ultimo per candidarsi alla call per il 2017 è il 22 Dicembre 2016.

Se senti affinità con il mondo dei giocattoli e con il Manifesto di TOY dovresti assolutamente scriverci in modo da inserirti tra i candidati e poterti dare ulteriori dettagli su questa opportunità.

Alcuni di noi fanno questo come attività part-time credendo nella politica dei piccoli passi ma concreti. Quindi non preoccuparti se per te questa non la vedi ancora come l’opportunità della vita. Roma non è stata costruita in un giorno, no? Tieni però presente che ci saranno scadenze e obiettivi da rispettare, il gioco per TOY é una cosa seria.

Noi vogliamo cambiare il mondo, abbiamo bisogno del tuo contributo, non essere timido, è il momento di prendere parte al cambiamento!

CONTATTACI! 

BLOGNEWS TOY

TOY DESIGN AL FUORISALONE 2016 A MILANO

12 Aprile 2016 — by Fabio_Guaricci

JOSIF-DESIGN_fuorisalone2016-960x678.jpg

Un viaggio fantascientifico attraverso l’illustrazione e il design

It Comics, la nuova etichetta indipendente del fumetto italiano, in collaborazione con Spazio36 partecipa al Fuorisalone 2016 di Milano presentando Josif Design.
Per due giorni, venerdì 15 e sabato 16 aprile, i visitatori saranno trasportati all’interno del mondo
fantascientifico di Josif, il gorilla cosmonauta creato da Davide Barzi e Fabiano Ambu, grazie a un’esposizione che contamina fumetto e design, ideata e curata da Fabiano Ambu e Daniel Patelli.